Leonardo Spa Ultime notizie e comunicati stampa

Leonardo e A2A insieme per la sperimentazione di soluzioni innovative per la cyber security degli impianti di generazione e distribuzione dell’elettricità

Testare sul campo nuovi prototipi di soluzioni sviluppati per rispondere alle esigenze specifiche di cyber security delle infrastrutture energetiche: è l’obiettivo della nuova collaborazione tra Leonardo– player internazionale dedicato allo sviluppo di capacità operative multidominio in ambito Aerospazio, Difesa e Sicurezza attraverso il presidio delle tecnologie strategiche — e A2A — Life Company impegnata nella crescita sostenibile del Paese per migliorare la qualità della vita delle persone e guidare la transizione ecologica.

La sperimentazione riguarderà in particolare l’analisi del rischio informatico degli asset e dei servizi digitali, la virtualizzazione dei test applicativi e la protezione delle postazioni dedicate al controllo degli impianti. Si tratta di processi critici per la protezione di infrastrutture strategiche, fondamentali per cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione del sistema energetico verso digitalizzazione e decentralizzazione — conseguenze della transizione energetica e dello sviluppo di fonti rinnovabili — rispondendo alle sfide di sicurezza che questa trasformazione comporta

Leggi la news

Individuare e identificare minacce di superficie e subacquee, questi gli scenari operativi che caratterizzeranno la seconda dimostrazione navale di OCEAN2020 (Open Cooperation for European mAritime awareNess), il più grande progetto europeo di ricerca militare per la sicurezza marittima, guidato da Leonardo.

Le operazioni si svolgeranno nel Mar Baltico a fine agosto e vedranno l’impiego di 13 sistemi a pilotaggio remoto, quattro unità navali — una nave da supporto logistico svedese, un pattugliatore lituano, un caccia-mine polacco e una nave da ricerca tedesca — un satellite e due centri di comando.

Continua a leggere su LeonardoCompany.com

andrea biraghi leonardo
andrea biraghi leonardo

Leonardo: accordo con Northrop Grumman per i pointer/tracker CIRCM

Leonardo ha sottoscritto un accordo di partnership con Northrop Grumman Corporation per fornire pointer/tracker per il programma Common Infra-Red Countermeasures (CIRCM) dell’Esercito degli Stati Uniti. L’accordo quinquennale consentirà a Leonardo di fornire, con il programma CIRCM a pieno regime, più di 1.200 pointer/tracker oltre ai 500 già consegnati. Leonardo consegnerà i pointer/tracker dal suo sito di Edimburgo, nel Regno Unito, dove progetta e produce tecnologie di contromisure a infrarossi diretti (DIRCM) per il Regno Unito e i suoi alleati.

Il sistema CIRCM è una contromisura che proteggerà gli equipaggi dell’Esercito americano e i loro aerei dai missili in arrivo. Funziona mirando e “abbagliando” con un potente laser il sistema di guida a infrarossi (IR) della minaccia. Il pointer/tracker di Leonardo è il cuore del sistema e dirige il laser con precisione sul cercatore del missile, una notevole impresa ingegneristica considerando che l’aereo e il missile sono a una certa distanza e si muovono rapidamente in più direzioni.

Continua a leggere su LeonardoCompany.com

Andrea Biraghi è amministratore delegato Comdata. Esperto in Cyber Security, Security & Information System. Project Manager digitalizzazione e sicurezza IT.

Andrea Biraghi è amministratore delegato Comdata. Esperto in Cyber Security, Security & Information System. Project Manager digitalizzazione e sicurezza IT.