Attacco cyber per Spionaggio industriale: vulnerabilità Autodesk 3DMAX

Cyber Spionaggio industriale: APT hackers utilizzano la vulnerabilità del software Autodesk 3DMax

andrea biraghi cyber
Photo by Sebastian Molina fotografía

Scoperta un’operazione di cyber spionaggio industriale: il gruppo in stile APT utilizza una vulnerabilità del software di computer grafica 3D di Autodesk (Autodesk 3ds Max) per compromettere il bersaglio.

L’attacco di cyber-spionaggio in stile APT , sempre secondo BitDefender sarebbe partito da un’infrastruttura — server di comando e controllo malware — con sede in Corea del Sud. Gli attacchi analizzati hanno scoperto uno degli obiettivi: una società di produzione video e architettonica internazionale, attualmente impegnata in progetti architettonici con sviluppatori immobiliari di lusso da miliardi di dollari in quattro continenti: New York, Londra, Australia e Oman.

In questa specifica campagna di spionaggio, gli aggressori hanno utilizzato l’exploit MAXScript PhysXPluginStl per scaricare ed eseguire un file DLL incorporato. Questo file funge da caricatore per due file binari.net …

Leggi tutto su Andrea Biraghi

Ti potrebbe interessare anche:

Spionaggio industriale: i gruppi hacker organizzati del cybercrime

Andrea Biraghi è amministratore delegato Comdata. Esperto in Cyber Security, Security & Information System. Project Manager digitalizzazione e sicurezza IT.

Andrea Biraghi è amministratore delegato Comdata. Esperto in Cyber Security, Security & Information System. Project Manager digitalizzazione e sicurezza IT.